Crowdfunding MEMI Fest

Perché sostenerci

L’associazione Nuvolanove ha già ottenuto un contributo da parte del Comune di Milano che ci consente in parte di sostenere i costi del festival, che si sarebbe dovuto svolgere dal 24 al 30 gennaio a Milano.

A causa dell’aggravarsi dell’epidemia di Covid-19, abbiamo rimandato l’iniziativa alla primavera.

Ma si farà, è sicuro. Perché allora abbiamo bisogno di te?

Perché crediamo che il MEMI Festival debba essere:

  • GRATUITO. Tutte le nostre iniziative sono gratuite. Stiamo sostenendo dei costi extra relativi allo spostamento obbligato di date; abbiamo però deciso di non mettere un biglietto d’ingresso, ma di lanciare una campagna di crowdfunding che ci consenta di essere il più possibile inclusiv* e accessibili. Perché fare Memoria deve essere un atto di tutt* per tutt*.
  • DIFFUSO. E’ un festival piccolo nelle economie, che deve rispettare un rigoroso piano per il contenimento e la gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19. Questo significa un calendario limitato, per un pubblico ristretto. Ma grazie a te e alle ricompense che abbiamo pensato per le tue donazioni, sfrutteremo le potenzialità dell’online per fare crescere il numero di eventi, e il pubblico.
  • PARTECIPATO. Più donerai, più il festival crescerà. Coinvolgeremo artist*, cittadin*, raccoglieremo memorie, racconti, vissuti, e così faremo di questo festival una vera e propria esperienza collettiva.

A cosa serve il vostro contributo

Abbiamo ridotto al minimo spreco possibile di budget, massimizzato la collaborazione di tutti noi e scelto di garantire la copertura dei costi ad artist* e espert*. 4.000 Euro è la cifra che ci occorre per poter garantire la dotazione tecnica necessaria, coprire i costi burocratici e amministrativi e riconoscere un compenso al nostro lavoro.

Durante la campagna non soltanto sarai aggiornat* sulle novità del festival attraverso i nostri canali social Facebook e Instagram, ma se sceglierai di condividere la tua esperienza (sharing is caring!) sarai tu stess* protagonista della nostra comunicazione.

Se in questo momento non hai però la possibilità di darci una mano attraverso una donazione, non farlo!

Puoi aiutarci in altri modi: seguendoci sui nostri social e condividendo la nostra campagna di crowdfunding su Produzioni dal Basso.